Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

27 gennaio 2017: Open Philosophy. Le ragioni dell’Open e la filosofia in rete

Open Philosophy

Open Philosophy. Le ragioni dell’Open e la filosofia in rete

Il Convegno, organizzato in collaborazione con la Biblioteca di Filosofia, rappresenterà il momento conclusivo di due diverse esperienze:

Una didattica: il laboratorio online in discipline filosofiche avviato a ottobre 2016 dal titolo Storia delle enciclopedie e dell’organizzazione del sapere.

Un “edit-a-thon”, organizzato nella Biblioteca di Filosofia, condotto dagli esperti di Wikipedia Italia, in collaborazione con i bibliotecari, per imparare a scrivere e pubblicare voci filosofiche nell’enciclopedia condivisa. L’“edit-a-thon” si svolgerà il giorno precedente al convegno, offrendo quindi l’opportunità di ascoltare alcune prime valutazioni e considerazioni.

 

Programma

9:30. Massimo Parodi (Università degli Studi di Milano – Doctor Virtualis):
Presentazione del convegno

9:45. Alessandro Zucchi (Direttore del Dipartimento di Filosofia):
Saluti istituzionali

10:00. Elio Franzini (Università degli Studi di Milano):
La filosofia è open?

10:30. Maria Chiara Pievatolo (Università degli Studi di Pisa):
Un promettente avvenire dietro le spalle: l'esperienza del "Bollettino telematico di filosofia politica"

11:00. Coffee Break

11:30. Roberto Caso (Università degli Studi di Trento):
L’impero della valutazione e la repubblica della scienza aperta

12:00. Lorenzo Losa (Presidente di Wikimedia Italia):
Wikipedia. Collaborare per costruire e diffondere la conoscenza

12:30. Caterina Fortarezza (Università degli Studi di Milano – Biblioteca di Filosofia):
L’esperienza di bibliofilosofiamilano, il blog della biblioteca sulle risorse digitali Open di filosofia

13:00-14:00. Pausa pranzo

14:00. Francesco Tava (Francesco Tava (Institute of Philosophy, KU Leuven)) e Patrick Flack, (Charles University Prague & Institute of Slavic Studies, Humboldt University Berlin):
Open Commons of Phenomenology: idea e prospettive;

14.30. Nicola Cavalli (Università degli Studi di Milano Bicocca – Ledizioni):
Editori e ricercatori di fronte alle sfide dell'Open Science

15:00. Coffee Break

15:30-17:30. Tavola rotonda con:

  • prof. Matteo Ciastellardi (Politecnico di Milano),
  • prof. Rossella Fabbrichesi (Università degli Studi di Milano),
  • dott. Paola Galimberti (Università degli Studi di Milano),
  • dott. Lorenzo Losa (Presidente di Wikimedia Italia),
  • prof. Paolo Spinicci (Università degli Studi di Milano).
    Modera: prof. Massimo Parodi (Università degli Studi di Milano)

 

Responsabili scientifici del Convegno: prof. Massimo Parodi, dott.ssa Laura Frigerio

 

Segreteria del Convegno:

Dott. Ugo Eccli, Dipartimento di Filosofia, Via Festa del Perdono, n° 7 - 20122 Milano, Italia
Tel. +39 02 503 12736 – Cell. +39 347 5942 753 – ugo.eccli@unimi.it.

 

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

 

Le singole relazioni saranno tenute in italiano. Fa eccezione la relazione del dott. Flack che sarà tenuta in inglese.

La partecipazione al convegno è fortemente consigliata agli allievi della Scuola di Dottorato in Filosofia e Scienze dell’Uomo.

27 gennaio 2017
Torna ad inizio pagina