Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

5 luglio 2019: conclusa la Summer School "Economic Behaviours: Models, Measurements, and Policies"

Venerdì 5 luglio 2019 si è conclusa la Summer School "Economic Behaviours: Models, Measurements, and Policies" organizzata dalla INEM, l'International Network for Economic Method.

La scuola estiva si è svolta nella Villa del Grumello, a Como, a partire dal 1° Luglio. La scuola è stata organizzata dai professori Francesco Guala del Dipartimento di Filosofia dell'Università di Milano, e Ivan Moscati e Raffaello Seri del Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi dell'Insubria, con il supporto della Lake Como School of Advanced Studies, presieduta dal professore emerito Giulio Casati, e della Insubria International Summer School.

La scuola ha accolto 23 studenti di dottorato provenienti da 9 paesi: 5 dall'Italia, 4 dagli Stati Uniti d'America, dal Regno Unito e dai Paesi Bassi, 2 dal Canada, 1 dalla Francia, dalla Svizzera, dalla Finlandia e dalla Svezia.

L'organizzazione della scuola prevede che le lezioni da parte di docenti di fama internazionale si alternino alle presentazioni degli studenti, seguite da discussioni da parte dei colleghi e dei docenti.

Quest'anno i corsi sono stati tenuti, oltre che dagli organizzatori, dai professori Anna Alexandrova (University of Cambridge, UK), Erik Angner (Stockholm University, Svezia), Richard Bradley (London School of Economics, UK), Till Grüne-Yanoff (Royal Institute of Technology, Stockholm, Svezia), Conrad Heilmann (Erasmus University Rotterdam, Paesi Bassi), Jaakko Kuorikoski (Tampere University, Finlandia) e Robert Northcott (Birkbeck College, London, UK).

I temi della scuola hanno riguardato la filosofia e la metodologia dell'economia, ed in particolare l'economia comportamentale, l'economia della felicità e l'econometria.
Il programma completo della scuola si trova sul sito: http://ebmp.lakecomoschool.org
Ulteriori informazioni ed immagini si trovano sull'account Twitter del Dipartimento di Economia, che ha seguito l'evento attraverso un live-tweeting: https://twitter.com/ecoInsubria

05 luglio 2019
Torna ad inizio pagina