Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Accesso al corso di laurea triennale in Filosofia  

Immatricolazioni al Corso di laurea triennale in Filosofia, a.a. 2017-18

Prova di accesso con valore selettivo

Per il prossimo anno accademico, 2017-18, l’immatricolazione al corso triennale di Filosofia (Classe L-5) sarà possibile solo a seguito della prova e della successiva verifica di un test selettivo. Il corso di laurea risulta dunque, per il prossimo a.a., ad accesso programmato. Il numero dei posti disponibili non potrà superare le 530 unità (si aggiungeranno 30 posti riservati a cittadini Extra UE, oltre a 5 posti riservati a studenti del progetto Marco Polo). La domanda di ammissione al test dovrà necessariamente essere inoltrata on-line dal 17/7/2017 al 28/8/2017. Il test è obbligatorio e deve essere sostenuto in presenza nel luogo istituzionale e nel giorno indicato di seguito.

La prova consisterà nella comprensione di alcuni brani tratti da testi filosofici usualmente proposti all’interno del Corso di Studi. In tal senso svolgerà anche una funzione di autovalutazione delle capacità teoretiche e filosofiche generali dello studente, orientandolo verso una scelta responsabile e adeguata al piano di studi prescelto. La prova consisterà in due parti. Nella prima sarà chiesto di leggere alcuni brevi testi filosofici e di rispondere ad alcune domande a scelta multipla che dimostrino la comprensione da parte del candidato della natura teorica e argomentativa del brano. Non si presuppone una previa conoscenza della storia della filosofia e dei suoi momenti più significativi. Ogni domanda farà appello alla sola capacità di lettura ragionata e di comprensione del brano in oggetto. Seguirà una seconda parte costituita da alcune domande, sempre a scelta multipla, di tipo terminologico e storico-culturale, del tutto accessibili per un diplomato di scuola secondaria superiore, e alcune domande miranti a verificare le capacità logiche. La prova consisterà nel complesso di 25 domande a scelta multipla. Il tempo concesso per svolgere il test sarà di 120 minuti.

Il punteggio ottenuto nella prova sarà sommato al voto di maturità, secondo la proporzione del 75% riservato al test e del 25 % assegnato al voto di laurea. La graduatoria finale elencherà gli ammessi, ovvero tutti coloro che avranno raggiunto la soglia indicata nel bando.

Il bando di ammissione è consultabile al link:
http://www.unimi.it/cataloghi/segreterie/bandi/bando-2018-filosofia-(classe-l-5).pdf?date=07-07-2017.
Qui si troveranno anche indicazioni concernenti chi è in possesso di un titolo di studio estero, chi è affetto da disabilità o da DSA.

La prova si svolgerà il 6 settembre 2017 alle ore 9.00 presso l’Università degli Studi di Milano, Via Noto 8, nell’aula indicata sulla ricevuta di iscrizione.

La graduatoria sarà pubblicata sul sito web alla pagina www.unimi.it - Servizi online SIFA – Graduatorie ammissione corsi di laurea (http://www.unimi.it/hpsifa/nonProfiledPage_100.html)  a partire dal giorno 11 settembre 2017. I vincitori del concorso dovranno immatricolarsi online entro il 18 settembre 2017 ore 12.00 con le procedure pubblicate sul sito alla pagina:
http://www.unimi.it/studenti/matricole/77604.htm.

In funzione dei posti  che rimarranno vacanti dopo la chiusura dei termini di immatricolazione, vi saranno due scorrimenti della graduatoria con relative immatricolazioni  entro il 2 e il 9 ottobre fino a coprire il numero di 530 posti disponibili. Successivi eventuali scorrimenti saranno resi noti a partire dal 9 ottobre. 

Su questo sito è pubblicata una simulazione del test, esemplificativa di quello che sarà proposto il 6 settembre.

Per eventuali informazioni di tipo amministrativo rivolgersi al servizio infostudenti segnalato nel bando all’art. 10: www.unimi.infostudente.it.

Secondo l'art. 1 bis sono esonerati dal test i laureati o gli studenti già iscritti ad un corso di laurea con una precedente carriera in possesso di almeno 30 crediti formativi universitari. Gli studenti provenienti da corsi quadriennali del previgente ordinamento senza crediti devono aver sostenuto almeno tre esami

Accesso al corso di laurea magistrale in Scienze filosofiche  

Per l’ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche si applicano le disposizioni previste dal Regolamento didattico d’Ateneo e dal Regolamento didattico del corso di laurea.

Gli studenti in possesso di laurea triennale in Filosofia (classe L05), o precedente triennale equivalente, possono iscriversi alla laurea magistrale in Scienze Filosofiche, purché abbiano acquisito 60 CFU in discipline filosofiche e storico-filosofiche (da M-FIL/01 a M-FIL/08, oltre a M-STO/05, SPS/01 e IUS/20).

Gli studenti in possesso di altre lauree (di qualunque tipo) possono iscriversi alla laurea magistrale in Scienze Filosofiche purché abbiano acquisito almeno 90 CFU negli ambiti e nei settori previsti dalla tabella ministeriale della laurea triennale in Filosofia (classe L05) e purché tra essi vi siano almeno 45 CFU in discipline filosofiche e storico-filosofiche (da M-FIL/01 a M-FIL/08, oltre a M-STO/05, SPS/01 e IUS/20).

Esempio di test di ammissione  

Realizzato il 21 luglio 2017.

Aggiornato il 24 luglio 2017.

Peso:

148.37 KB

Data di ultima modifica:

24 luglio 2017
Torna ad inizio pagina