Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Laboratori didattici  

Sia nel ciclo di studi triennale, sia in quello biennale, prima di accedere alla prova finale, 9 crediti devono essere acquisit  frequentando laboratori. La frequenza di un laboratorio comporta l’acquisizione di 3 crediti (CFU).

Sono previsti:

  • laboratori informatici;
  • laboratori di scrittura italiana;
  • laboratori in discipline filosofiche;
  •  laboratori linguistici.

Laboratori informatici

Per l'acquisizione dei 3 CFU di conoscenze informatiche è disponibile un laboratorio on line: il Laboratorio di Gestione delle Informazioni e Web predisposto dalla Facoltà di Studi Umanistici.

Laboratori di scrittura italiana

Per l'acquisizione dei 3 CFU di scrittura italiana, si consulti il sito del corso di Laurea.

Tirocini, scuole estive o altre attività

Gli studenti che abbiano acquisito conoscenze e abilità attraverso tirocini, scuole estive o altre attività, per un numero di ore certificato non inferiore a 20, possono fare richiesta che esse vengano riconosciute come attività sostitutive di un laboratorio, facendo domanda su un modulo apposito presso la Segreteria studenti in via S. Sofia, allegando documentazione a sostegno. Le attività in questione saranno riconosciute come sostitutive di un laboratorio solo nel caso che siano giudicate congrue con le esigenze del corso di laurea in Filosofia. 

Tutte le informazioni e la modulistica sono disponibili sulla relativa pagina della Facoltà di Studi Umanistici. Il referente per gli Stage per i corsi di Filosofia è il Prof. Paolo Spinicci.

Laboratori in discipline filosofiche

L'elenco dei laboratori filosofici e le modalità di iscrizione verranno comunicati appena disponibili.

Attività sostitutive di laboratorio didattico 

Gli studenti del terzo anno del corso di laurea in Filosofia e gli studenti della laurea magistrale in Scienze filosofiche potranno ottenere i tre crediti, che di norma si acquisiscono frequentando un laboratorio, anche con una delle due seguenti attività:

  • partecipazione a tutti gli incontri di un ciclo di seminari, organizzato da docenti del Dipartimento, e stesura di una relazione scritta (minimo 10.000 - massimo 15.000 battute, spazi inclusi) da consegnare ai docenti promotori dell’iniziativa;
  • partecipazione a un convegno di più giorni, che sia organizzato da docenti del Dipartimento, e stesura di una relazione scritta (minimo 10.000 - massimo 15.000 battute, spazi inclusi) da consegnare ai docenti promotori dell’iniziativa.

L'elenco dei convegni e dei cicli di seminari organizzati dal Dipartimento a cui è possibile partecipare per ottenere i crediti in alternativa alla partecipazione a un laboratorio verranno forniti possibile.

Laboratori filosofici presso le Case di reclusione  

Offerta formativa per l’a.a. 2019-2020 nelle strutture penitenziarie cittadine

a cura del Dipartimento di Filosofia “Piero Martinetti”

Anche quest’anno (come avviene dal 2016), previa autorizzazione dalle rispettive direzioni, si terranno alcuni laboratori filosofici presso le Case di reclusione di Milano-Bollate (2) e Milano-Opera (2), nell’ambito della Convenzione fra la Statale e il Provveditorato regionale dell’Amministrazione Penitenziaria: si invitano gli studenti interessati a prendere contatto tramite mail, a partire da lunedì 2 settembre, direttamente con i docenti responsabili di ciascun laboratorio, o con il Referente del progetto, prof. Stefano Simonetta. Poi, entro la metà di settembre, una volta noti giorni e orari dei laboratori del primo semestre (inizio previsto entro la prima decade di ottobre), i docenti ricontatteranno gli studenti, definendo così il gruppo di coloro che risulteranno ufficialmente iscritti, previa conferma degli interessati. Lo stesso avverrà entro la prima metà del gennaio 2020, per i laboratori del secondo semestre (inizio previsto intorno alla metà di febbraio).

I laboratori proposti a cura del nostro Dipartimento sono i seguenti:

- un Laboratorio filosofico a Bollate, dal titolo Prendere posizione. le immagini e la politica (resp. prof. Andrea Pinotti, titolare dott. Maurizio Guerri, 1° sem., marteddì 10-12), posti disponibili per gli studenti non ristretti 20;

- un Laboratorio filosofico a Opera, dal titolo Genere: un concetto tra natura e cultura (resp. prof. Marco Geuna, titolare dott.ssa Elisa Virgili, 1° sem.), posti disponibili per gli studenti non ristretti 20;

- un Laboratorio filosofico a Bollate, dal titolo Verità, apparenza, menzogna (resp. prof. Stefano Simonetta, 2° sem.), posti disponibili per gli studenti non ristretti 21;

- un Laboratorio filosofico a Opera, dal titolo Il tema dell’io come fatto drammaturgico e mistero, nel teatro, nella filosofia, nella letteratura (resp. prof. Stefano Simonetta, 2° sem.), posti disponibili per gli studenti non ristretti 20.

Milano, 15 luglio 2019

Il referente del progetto, prof. S. Simonetta

Torna ad inizio pagina