Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Laboratori in carcere 2017-2018  

Come negli anni passati, anche nell'anno accademico 2017-2018 alcuni laboratori didattici si terranno presso le strutture carcerarie cittadine. Tutti gli interessati ai laboratori del primo semestre devono inviare una mail ai rispettivi docenti responsabili nella seconda metà di agosto e, comunque, entro l’inizio di settembre.

Si tratta di 7 laboratori:

- un Laboratorio filosofico a Bollate, dal titolo “Immagini, politica e terrore" (resp. prof. Andrea Pinotti, 1° sem.), posti disponibili per gli studenti non ristretti: 18;

- un Laboratorio giuridico a Bollate, dal titolo “Funzioni del diritto, funzioni della pena” (resp. e e titolari prof.ssa Angela Della Bella-prof. Luigi Cominelli, 1° sem.), posti disponibili per gli studenti non ristretti: 24;

- un Laboratorio di narrazione e scrittura teatrale a Opera, dal titolo “L’attesa e la speranza: storie di confini” (resp. prof. Stefano Simonetta, 1° sem.), posti disponibili per gli studenti non ristretti: 15;

- un Laboratorio filosofico a Bollate, dal titolo “Libertà e diritti” (resp. e titolare prof. Stefano Simonetta, 2° sem.), posti disponibili per gli studenti non ristretti: 24;

- un Laboratorio di scrittura e narrazione a Opera, dal titolo "Il mondo è fatto di storie" (resp. e titolare prof.ssa Giuliana Nuvoli, 2° semestre) posti disponibili  per gli studenti non ristretti: 20;

- un Laboratorio filosofico a Opera, dal titolo “Libertà, giustizia, responsabilità" (resp. e titolare dott. Luigi Campi, 2° sem.), posti disponibili  per gli studenti non ristretti: 18;

- un Laboratorio teatrale al Beccaria, dal titolo "Sognare, scrivere, recitare. Da Il sogno di una notte di mezz'estate ai sogni di oggi" (responsabili e titolari prof.sse Cristina Cavecchi e Margaret Rose), posti disponibili per gli studenti non ristretti: 24.

Torna ad inizio pagina