Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Centro per la Storia Intellettuale del Medioevo (CeSIM)  

Pagina di un manoscritto medievale

Il CeSIM è un centro di studi del Dipartimento di Filosofia ‘Piero Martinetti’ dell’Università degli Studi di Milano

L’idea alla base del CeSIM è quella di un Medioevo le cui radici sono da ricercare, al di là di ogni abusata retorica, nell’incontro tra le culture dell’area euromediterranea (latino-romanza, greco-bizantina, araba, ebraica, etc). Obiettivo del CeSIM è presentare un’immagine del millennio medievale dagli orizzonti cronologici aperti (secc. V-XV, e oltre), da leggere e interpretare attraverso fonti scritte e materiali eterogenee dal punto di vista culturale, ma senz’altro “dialoganti” fra di loro.

Il profilo scientifico dei docenti del CeSIM è connotato da una consolidata esperienza nelle discipline tradizionali (paleografia e diplomatica, conoscenze linguistiche di diversa natura, capacità di approfondimento ermeneutico-filologico e filosofico, analisi ed elaborazione concettuale dei dati storici e/o geografici), ma comprende anche un ampio spettro di approcci post-disciplinari nell’ambito delle scienze umane e sociali. I proponenti il CeSIM dichiarano un interesse scientifico comune nel campo della teoria delle reti sociali, dell’umanesimo digitale, dello studio dei modelli socio-culturali, degli “enviromental humanities”, così come nello sviluppo e nell’applicazione di nuovi strumenti concettuali della contemporaneità.

Per ulteriori informazioni: sites.unimi.it/cesim

Componenti del CeSIM e assi di ricerca

I componenti del CeSIM sono:

Il CeSIM si propone di sviluppare una o più linee comuni di indagine articolate sui seguenti assi di ricerca:

  • Centri di produzione culturale e diffusione dei saperi di ambito medievale (biblioteche e scriptoria, monasteri, corti e università).
  • Trasmissione e circolazione dei testi e delle idee nei diversi contesti culturali e linguistici.
  • Genesi e trasformazione delle tradizioni filosofiche e teologiche.
  • Linguaggi politici e rappresentazioni del potere tra Occidente e Oriente.
  • Archeologia dei paesaggi e storia dell’ambiente.

Centro per la Storia Intellettuale del Medioevo - Cicli di seminari 2018-2019  

Centro per la Storia Intellettuale del Medioevo

Nell'anno accademico 2018-2019 sono previsti due cicli di seminari con tema:

Geografia e storia del pensiero medievale

Coordinatori: Luigi Campi e Giuseppe Mandalà

La partecipazione completa a almeno uno dei cicli di incontri permette di acquisire i 3 crediti formativi alla pari della frequenza di un laboratorio didattico.

1. Ciclo di Storia della Filosofia

Organizza Luigi Campi

Andrea Tabarroni | Università di Udine
Filosofia in Italia nel secolo XIII
Venerdì 25 gennaio 2019, ore 15.00 – Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale). Scarica la locandina

Pasquale Porro | Università di Bari – Université Paris-Sorbonne
Lo studium di Napoli tra Svevi e Angioini: da Tommaso d’Aquino a Giovanni di Napoli.
Mercoledì 27 febbraio 2019, ore 17.30 – Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)

Catherine König-Pralong | Albert-Ludwigs-Universität Freiburg
Centri e periferie nella storiografia medievistica francese dell’Ottocento
Venerdì 15 marzo 2019, ore 11.00 – Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)

Alessandra Beccarisi |Università del Salento
La ricezione di Proclo nella Germania medievale
Venerdì 22 marzo 2019, ore 17.30 – Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)

Tiziana Suarez-Nani | Université de Fribourg
Il progetto intellettuale di Pietro di Giovanni Olivi, riflesso dell’ambiente parigino sul finire del Duecento
Mercoledì 8 maggio 2019, ore 17.30 – Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)

Fiorella Retucci | Università del Salento – Thomas-Institut, Universität zu Köln
Alle origini della metafisica scolastica: il Sapientiale di Tommaso di York
Mercoledì 29 maggio 2019, orario e sede da definire

Il ciclo di seminari è aperto a tutti gli interessati e la partecipazione a tutti gli incontri, corredata di una relazione concordata con uno dei docenti di Storia della filosofia medievale afferenti al Dipartimento, consente l’acquisizione di 3 CFU da attività laboratoriali.

Per iscriversi e per richiedere informazioni, rivolgersi a Luigi Campi (luigi.campi@unimi.it)

 

2. Ciclo di Storia culturale del Mediterraneo

Organizza e modera Giuseppe Mandalà

Giovedì 28 febbraio, ore 15,30, Sala “Enzo Paci”, Direzione del Dipartimento
Fulvio Delle Donne  | Università della Basilicata
L’ideologia monarchica della storiografia di Alfonso il Magnanimo, tra Catalogna e Italia meridionale

Martedì 19 marzo, ore 15,30, Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)
Miriam Tessera  | Archivio del capitolo di S. Ambrogio, Milano
Reliquie e manoscritti: l’eredità culturale degli stati latini d’Oriente

Giovedì 28 marzo, ore 15,30, Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)
Letizia Osti  | Università Statale di Milano
Un libraio a Baghdad: Il Catalogo di Ibn al-Nadim come specchio della cultura araba classica

Martedì 2 aprile, ore 15,30, Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)
Antonio Musarra  | Università di Firenze
La crociata: l’idea, la storia, il mito

Giovedì 4 aprile, ore 15,30, Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)
Arianna D’Ottone  | Sapienza Università di Roma
I 200.000 frammenti manoscritti di Damasco: storia e materiali del deposito multilingue e multigrafico della Qubbat al-khazna

Giovedì 11 aprile, ore 15,30, Sala Enzo Paci (presso la Direzione del Dipartimento di Filosofia, cortile centrale)
Giuseppe Bazan & Angelo Castrorao Barba  | Università di Palermo, Escuela de Estudios Árabes de Granada – CSIC
Archeologia ed ecologia dei paesaggi: l’esempio dei Monti Sicani (Sicilia centro-occidentale)

Il ciclo di seminari è aperto a tutti gli interessati e la partecipazione a tutti gli incontri, corredata di una relazione concordata con uno dei docenti di Storia della filosofia medievale afferenti al Dipartimento, consente l’acquisizione di 3 CFU da attività laboratoriali.

Per iscriversi e per richiedere informazioni, rivolgersi a Giuseppe Mandalà (giuseppe.mandala@unimi.it)

I seminari avranno luogo presso l’Università degli Studi di Milano, via Festa del Perdono 7, 20122 Milano

Seminari anni precedenti  
RSS

Eventi del CeSIM  

Torna ad inizio pagina